MALESIA… TU SEI L’OSPITE – Parte 2: Kuala Lumpur

Il nostro primo contatto con gli hotel in Malesia è l’Hotel Traders. Sicuramente l’hotel che più mi ha stupito. Modernissimo e soprattutto con un panorama inimmaginabile. Le Petronas Towers fuori dalla finestra… ovviamente abbiamo dormito con le tende aperte, impossibile non sdraiarti e guardare fuori dal vetro (circa 3 metri per due) la maestosità di queste torri alte 452 metri!!!! Credo le più alte al mondo (o superate da poco altro). Vi confesso che penso anche un po’ a Sean Connery che qui ha girato il film Entrapment… ma questa è un’altra storia.

Un tempio... un po' finto.... a Kuala Lumpur

Un tempio… un po’ finto…. a Kuala Lumpur

Trovate molte foto sulle Petronas Towers alla nostra pagina facebook nella cartella Malesia, ad esempio questa:

http://www.facebook.com/photo.php?fbid=500127163349525&set=a.403113406384235.106996.353277641367812&type=3&theater

Un intero piano del nostro hotel è riservato al ristorante. E a proposito di cibo… non esiste una vera e propria cucina tipica della Malesia  e si assaggia un po’ di tutto: italiano, cinese, giapponese, indiano.
Vedete anche qui per avere qualche indicazione su cosa gustare:

http://malesia.orizzonteviaggi.com/it_IT/info/1021_cucina.html

Vestizione per entrare nella Moschea

Vestizione per entrare nella Moschea

Vi consiglio di vedere, come abbiamo fatto noi, la facciata del palazzo reale (Istana Negara). Se siete fortunati riuscite anche ad assistere al cambio della guardia dei soldati a cavallo. Data la temperatura piuttosto elevata, avviene ogni 2/3 ore. Il giardino circostante è immenso e perfettamente curato, con aiuole piene di fiori colorati. Andate anche a vedere la moschea più grande di Kuala Lumpur… già che ci siete…
La prima sera riusciamo a partecipare ad una serata a tema. Si balla e si mangia, è proprio un festival di danza e teatro. Non abbiamo capito una parola durante gli spettacoli ma raccontavano di storia e tradizioni della Malesia. Anche noi ci siamo dati alle danze. E come non partecipare, con i bambini che ti invitano ogni cinque minuti. E il bello di questa tradizione è che lo fanno per il puro piacere di farti partecipare, non devono venderti nulla né convincerti a fare nulla. All’inizio siamo molto impacciati (io, soprattutto), ma impariamo velocemente.
E proprio lì mi capita anche di essere intervistata da (pare) uno dei più attivi giornalisti della zona che mi fa pure i complimenti… il viaggio è proprio iniziato bene!!
E’ vero. La Malesia  è uno stato senza storia, e tutta concentrata in poche città, soprattutto a Malacca, che visiteremo nei prossimi giorni. Ma anche Kuala Lumpur ha il suo fascino: le sue gallerie sopraelevate climatizzate, i suoi grattacieli, la sua metropolitana automatica senza guidatore…. mi sembra di essere in un film di fantascienza.

————– TO BE CONTINUED ————-

Clicca qui per chiedere informazioni per la tua prossima vacanza

–  –  –  –  –

Emilio Zanetti e Valeria Silvestrini

Emilio:+393478491683     Valeria:+393207221442
emilioevaleria@evolutiontravel.it
WEB: www.orizzonteviaggi.com
SKYPE: emilio.zanetti     valeriared