MALESIA… TU SEI L’OSPITE – Parte 4: Il karaoke, Sukao…. e gli alberi

Lasciamo Kuala Lumpur e la sua modernità per dirigerci verso Sandakan, nel Borneo Malese. La cartina qui sotto vi da una idea di dove siamo.

Ecco qui dove siamo da oggi... Sandakan

Ecco qui dove siamo da oggi… Sandakan

Partiamo da un altro aeroporto usato per i voli interni e, con la compagnia Air Asia, finalmente arriviamo nella zona più interessante del nostro viaggio.
Come al solito, è un pullmino che ci porta all’Hotel Sabah…non siamo proprio  in piena foresta… ma quasi.
A proposito di pullmino e di patenti, sapete che una buona parte di chi guida in Malesia non ha la patente (e si vede!!)? Pare che il Governo Malese, in un momento di richieste incontrollabili, abbia deciso di regalarle… fortunatamente il nostro autista sembra uno che ci sa fare… speriamo!
Anche e soprattutto qui, ci rendiamo conto che noi siamo gli ospiti. Gli ospiti della foresta e della natura, oltre che dei suoi abitanti. Una nostra compagna di viaggio, che è già stata in Malesia, ci racconta che capita di dover fermare l’auto per lasciar attraversare la strada ai varani, e spesso non sono così inclini a lasciarti passare. Del resto, anche su alcune nostre strade di montagna ci si ferma per l’attraversamento mucche, no?
Se volete vedere il piccolo video del varano che ‘siamo andati a trovare’, anche questo lo abbiamo pubblicato sul nostro canale YOUTUBE:
Quello che mi stupisce è che, apparentemente, sei in mezzo al nulla. Non puoi fare apprezzamenti sul mare, sulla spiaggia…. o su costruzioni dell’uomo, semplicemente perchè non ci sono!!

La vista dal lodge a Sukau... alberi, alberi, alberi!!!

La vista dal lodge a Sukau… alberi, alberi, alberi!!!

Solo una sera abbiamo tentato una uscita ‘giovane’ al karaoke, per scoprire però che non solo è difficile trovare il posto che ci hanno indicato all’hotel, ma che non c’è praticamente nessuno.
Perché la Malesia è anche questo: silenzio, ampi spazi e ritrovare il contatto vero con le persone, cenando tutti assieme e raccontandosi delle tappe del viaggio. Cenando… ad acqua e coca. Si, perché non c’è mai tutto quello che cerchi, le comunicazioni sono tramite le imbarcazioni che trasportano  persone ma anche generi alimentari, non ci sono supermercati o locali vicini dove chiedere una birra, ad esempio… anche se successivamente ci siamo arrangiati in altri modi…
Anche a Sukau, il giorno dopo, appena alzati , dalla finestra del piccolo lodge si vedono solo alberi… e l’alba. L’attrazione principale per me è l’albero più alto della zona, che costantemente attira la mia attenzione.

 

————– TO BE CONTINUED ————-

Clicca qui per chiedere informazioni per la tua prossima vacanza

–  –  –  –  –

Emilio Zanetti e Valeria Silvestrini

Emilio:+393478491683     Valeria:+393207221442
emilioevaleria@evolutiontravel.it
WEB: www.orizzonteviaggi.com
SKYPE: emilio.zanetti     valeriared