Pronti al vostro viaggio in Birmania?

“Ognuno deve aiutare la salute del lago”.
Ecco quello che pensano i volontari della ONG Inle Speaks. E la salute del lago è davvero importante per far sopravvivere questi territori da poco aperti al turismo, così in bilico tra la piena modernità di hotel 4 e 5 stelle e una bellezza naturale mozzafiato, coronata dai villaggi su palafitte dei pescatori

Una vista impressionante, vero?

Siamo in Birmania, o se preferite, in Myanmar. E anche se non ci avete mai pensato… questo è il momento buono per programmare un bel viaggio in Birmania!
Il lago è il lago Inle, che potete vedere in uno dei tour classici della Birmania, ad esempio questo.

Yangon – Pagoda di Shwedagon

E’ una meraviglia della natura per la varietà di pesci, insetti, uccelli e piante che racchiude.
E anche se non siete mai stati in questi luoghi magici… le foto vi faranno innamorare: centinaia di antichi monumenti buddisti abbandonati e ricoperti di vegetazione, orti galleggianti (i floating garden) che costeggiano il lago, la pagoda del XVII secolo con i suoi 1054 stupa e un ricchissimo mercato di artigianato in cui potrete entrare in contatto con la popolazione fantastica di questi luoghi.

Lago Inle – uomo che rema con una gamba

Al Santuario del lago si conservano alcune immagine sacre del Buddha ricoperte dai fedeli da migliaia di foglie d’oro… sono quasi irriconoscibili!
Hai mai visto le foto delle tessitrici Kayan? Quelle con il lungo collo inanellato? Non ti viene voglia di fare subito la valigia e di partire per visitare uno degli ultimi posti incontaminati al mondo?

Mandalay – Monaco in preghiera

Bagan – Panorama dalla mongolfiera

Riflessione sulla visita: in Birmania ogni cosa è un delicato inno a Buddha

Clicca qui per chiedere informazioni per la tua prossima vacanza

–  –  –  –  –
Emilio Zanetti e Valeria Silvestrini

Emilio:+393478491683     Valeria:+393207221442
emilioevaleria@evolutiontravel.it
WEB: www.orizzonteviaggi.com
SKYPE: emilio.zanetti     valeriared