Sardegna: Visita al golfo di Orosei… Tra un’ora sarete qui

Spiagge bianche che non hanno nulla da invidiare ai Caraibi, acqua trasparente, grotte calcaree, scogliere a picco sul mare… Sardegna: una giornata indimenticabile a bordo della motonave che da Arbatax, ci porta a visitare tutte le calette più belle del golfo di Orosei. “Tra un’ora sarete qui” è lo slogan dei volantini che conserviamo in tasca dal giorno del nostro arrivo e che ora, finalmente, riusciamo ad utilizzare. Il biglietto non costa poi molto, dato che la partenza è prevista per le 9 ed il ritorno per le ore 18… Si può fare

20130901_110804w

Certo, il mare non è proprio… brutto!

Pranzo al sacco (immancabili i panini con salumi e pecorino…. buonissimi) e colazione alla pasticceria Ascione di Tortolí (ve la consiglio)… Pronti per partire!!
La visita è organizzata dal Consorzio Marittimo Ogliastra e ci sono tre percorsi possibili che puoi fare con la visita: linea rossa, verde e blu. Quale scegliere?

linee-giornaliere-spiagge-sardegna

Ecco le tre linee e le calette da visitare

Nelle nostre passeggiate ci fermiamo di tanto in tanto alle edicole  e confrontiamo le cartoline con le  foto di tutte le calette… Alcune sono di sabbia, altre di ghiaia, altre di scoglio…Meglio Cala Luna (una delle più famose) o Cala dei Gabbiani (dove solo la linea verde ti può portare)?  Ehm… ok….. linea verde sia!

20130901_110818w

Cala Mariolu… che ne dite?

La motonave è molto molto pulita, potrebbe contenere più di 100 persone, ma sono meno (anche perchè la stagione è quasi chiusa)… Ma meglio così, abbiamo più spazio per fotografare e per sederci.
Rimaniamo nella parte scoperta della barca per tutto il tragitto… cosí pregustiamo il sole e la brezza mattutina che ci accompagneranno per tutto il giorno (in Sardegna il sole non manca quasi mai). I ragazzi russi (almeno 3 coppie) sono i più caciaroni… terminano la giornata a Cala dei Gabbiani stappando bottiglie di spumante a tutto spiano…
Cala dei Gabbiani è, in assoluto, la mia preferita. E’ l’unica del nostro percorso ad essere di sabbia bianca, le altre sono di ghiaia. Peccato sia l’ultima della giornata. Ci fermiamo per una sola ora, dalle 16 fino poco dopo le 17… è ormai quasi tutta all’ombra e ci mettiamo un’eternità ad asciugarci dopo il bagno (impossibile non farlo!). Comunque, resta la migliore.
Sul podio, al secondo posto, abbiamo Cala Mariolu. Qui vengono proposte anche mini-lezioni di immersioni, anche a ragazzi molto giovani. L’istruttore li segue a piedi dentro l’acqua (proprio come se li tenesse al guinzaglio), mentre loro prendono confidenza con la respirazione sott’acqua. La prima volta che l’istruttore mi è passato a fianco accompagnando questa ombra scura sott’acqua, ho pensato che stesse affogando qualcuno… per un attimo mi sono guardato attorno….
Cala Sisine è al terzo posto della mia classifica, c’è anche una piccolo bar molto carino all’interno della cala, camminando lungo il fiume. È talmente nascosto che passa del tutto inosservato, se nessuno te lo fa notare.

20130901_134913wwww

Cala Sisine… che ne dite dei colori del mare?

Niente visita alle grotte lungo la costa (ad esempi la Grotta del Fico). Abbiamo preferito sfruttare al massimo la giornata in spiaggia. Con questo mare!!
Se siete da queste parti ber una bella vacanza al mare, concedetevi questa giornata alla scoperta della costa dell’Ogliastra. Queste calette, spesso non sono nemmeno conosciute da chi abita in Sardegna, che preferisce andare al comodo e attrezzato Lido di Orrì o alla spiaggia di Cea… Ma qui, in mezzo al mare, con le scogliere a picco, con i pesci che ti nuotano tra le gambe e le particolaritá delle calette, è tutta un’altra vacanza….

 

Vuoi vedere le spiagge meravigliose della Sardegna?

Clicca qui per chiedere informazioni per la tua prossima vacanza

–  –  –  –  –

Emilio Zanetti e Valeria Silvestrini

Emilio:+393478491683     Valeria:+393207221442
emilioevaleria@evolutiontravel.it
WEB: www.orizzonteviaggi.com
SKYPE: emilio.zanetti     valeriared