Thailandia: sfrecciando in motorino a Koh Lanta

Koh Lanta, Thailandia. La principale località marina nella provincia di Krabi e la più grande dell’arcipelago formato da una  cinquantina di isole.
Noi ci siamo arrivati da Phi Phi Island in un’oretta circa di navigazione. Si trova ad una trentina di chilometri da Krabi.
Abituati ad avere tutto vicino vicino a Phi Phi, che è un’isola molto piccola e tutta pedonale (e solo pedonale), ci ritroviamo a scegliere il mezzo di trasporto ideale per visitata. Sicuramente lo scooter!

20130208_115046w

Noi sfrecciamoooooooooooooo!!

Lo noleggiano tutti i resort, ma se dovessero averli terminati, ci sono molti altri punti lungo le strade dove prenderne uno con una spesa minima (circa 6 – 7 eur al giorno). La benzina costa circa 1 euro al litro e troverete ad ogni angolo di strada (delle uniche 2 strade di Koh Lanta) rivenditori di benzina. Ho detto rivenditori e non distributori… A quanto pare i distributori sull’isola sono pochissimi e credo non molto accessibili dagli stranieri perchè sono automatici e le scritte sono solo in Thai. Troverete però fuori dai negozi e dai bar, dei baracchini con bottiglie (tipo whiskey) piene di benzina, 1 litro di benzina per ogni bottiglia. Quindi, praticamente, vi regolate a seconda del numero di bottiglie. Per esperienza personale, vi consiglio di comperare 1 bottiglia alla volta. Ci è sembrato che lo scooter consumasse pochissimo, abbiamo preso subito 3 whiskey-bottiglie e siamo tornati dopo 12 ore non dico col pieno, ma quasi…. O magari era l’indicatore che stava partendo.

20130208_153805w

Una delle stradine per raggiungere le spiagge

A Koh Lanta i resort si trovano quasi tutti nella parte ovest dell’isola, soprattutto nord-ovest. Questa è infatti la zona con più locali, divertimenti notturni e ristoranti. Le spiagge di Pra Ae, Klong Dao, Klong Kong sono l’ideale per trovare rasta-bar, partecipare a partite di Beach volley e a feste al chiaro di luna.
Con lo scooter potete percorrere tutta la costa ovest, dal porto di Ban Sala Dan al nord (dove ha attraccato la vostra nave) fino al punto estremo a sud. Ci sono 2 o 3 strade che vi permetteranno di raggiungere la costa opposta, che noi ovviamente abbiamo perso un paio di volte…. Sulla costa est non c’è molto da vedere, ma non perdetevi la cittá vecchia (Ban Lanta o Lanta Old Town). Potete fare una passeggiata sul molo (una volta il principale dell’isola) con un panorama magnifico sulle isole di fronte. Vi consiglio di prendere qualcosa ai numerosi bar (e guest houses) sul mare. Alcune costruzioni hanno oltre un secolo di vita, e vi sorprenderá vedere che quasi tutte sono costruite sull’acqua, almeno in parte. Noi abbiamo bevuto uno splendido frullato al mango seduti ad un tavolino sul mare (proprio nel senso di “sopra il mare”).

20130208_112409w

Ecco dove abbiamo preso il frullato a Ban Lanta

Koh Lanta non ha montagne molto alte, a differenza di Phi Phi Island, ma comunque fate attenzione alle salite con lo scooter (soprattutto se siete in due). Alcune sono molto impegnative, soprattutto quelle delle stradine che congiungono le coste est ed ovest. E occhio alle velocità in discesa e alle buche sulla strada….
Noi abbiamo fatto una visitina alla città vecchia e poi abbiamo cercato di vedere molte spiagge ad ovest. Sono quasi tutte segnalate. In ogni caso vi accorgerete che c’è una spiaggia dal numero di bar e di resorts che aumentano in quella zona. Alcune spiagge invece sono poco conosciute. Se volete riuscire a trovarle, tenete d’occhio il numero di motorini parcheggiati a bordo strada… Anche se vi sembra di essere in montagna e che non ci sia nulla più sotto, qualcun altro che conosce la zona, lo sa bene! E a volte sono spiagge molto particolari. Ne vale la pena.
Quello che vi stupirà è la natura rigogliosissima dell’isola. Da una spiaggia all’altra sembra davvero di andare in uno chalet di montagna più che al mare e più di una volta ci hanno attraversato la strada delle scimmiette che andavano da un albero all’altro, da una parte all’altra della via.

20130207_143105w

Long Beach

Tra tutte le spiagge viste, sicuramente la mia preferita è la Long Beach, che comprende varie spiagge (quelle della vita giovane, per intenderci…). È lunghissima, la sabbia color pesca, con molti ristoranti che si affacciano sul mare che è pulito e trasparente… mai con troppa gente attorno. Davvero una delle migliori.
Poteva andare tutto liscio…. E invece no! Abbiamo anche bucato, dopo una strada particolarmente dissestata.

20130208_133321

La riparazione del nostro motorino…

Ma anche in questo caso, la simpatia e gentilezza thailandesi hanno risolto una situazione che poteva essere lunga e spiacevole… Un ragazzo che passava per la strada in motorino, ha caricato me e indicato a Valeria dove fermarsi per le riparazioni. Tempo mezz’ora e avevamo la camera d’aria nuova, circa 5 euro di spesa… valeva la pena anche solo per osservare il meccanico thailandese che con destrezza e soprattutto velocitá, aggiustava la ruota.

Benvenuti in Thailandia!

 

Vedi le tappe del nostro tour!!

Clicca qui per chiedere informazioni per la tua prossima vacanza

–  –  –  –  –
Emilio Zanetti e Valeria Silvestrini

Emilio:+393478491683     Valeria:+393207221442
emilioevaleria@evolutiontravel.it
WEB: www.orizzonteviaggi.com
SKYPE: emilio.zanetti     valeriared